A causa dell’emergenza Coronavirus, migliaia di pendolari Cotral, studenti e viaggiatori della provincia di Frosinone, sono costretti a casa e inevitabilmente, non stanno sfruttando l’abbonamento acquistato per viaggiare su autobus. “È auspicabile – dice Gianluca Quadrini, consigliere provinciale e commissario della XV Comunità Montana– che venga emanata una specifica norma valida a livello provinciale, ma anche regionale e in particolare che si stabilisca il prolungamento degli abbonamenti per la parte residua di validità, che potrà essere usufruita a decorrere dal termine delle misure di limitazione della circolazione delle persone. È anche auspicabile che una decisione generale venga presa prevedendo il rimborso automatico, senza lasciare al singolo la richiesta di risarcimento”.

Leggi tutto...

“Complimenti vivissimi e Auguri di buon lavoro all'amico Bruno Quatrana, consigliere comunale di Trivigliano, per la prestigiosa nomina a Responsabile per la provincia di Frosinone del 'Movimento Seniores di Forza Italia per il Lazio', certo che saprà contribuire fattivamente al rilancio e alla valorizzazione di iniziative attinenti la fascia di popolazione seniores del nostro territorio, grazie alle doti di esperienza, determinazione e professionalità.”

Leggi tutto...

La crisi sanitaria colpisce duramente i commercianti ambulanti, non solo in provincia di Frosinone, ma in tutto il Paese. Per gli ambulanti, infatti, il momento è drammatico. Da inizio marzo chi non vende prodotti alimentari, frutta e verdura è bloccato. Ma c’è anche chi, pur avendo i requisiti, preferisce non ripartire: i costi, considerando che solo pochi (e piccoli) Comuni consentono lo svolgimento del mercato, sarebbero superiori ai guadagni. Con il rischio, tra l’altro, di dover offrire alla clientela prodotti non sempre freschi. O di doverli buttarli via.

Leggi tutto...

L’Italia, e quindi la provincia di Frosinone, devono ripartire subito. In sicurezza certo, ma bisogna farlo. Altrimenti, finita la pandemia, non ci saranno più tante piccole e medie imprese, tanti negozi, molte attività.
La questione non è soltanto se accettare il rischio del contagio in caso di riapertura delle attività (su questo punto mi auguro che i tanti comitati scientifici al lavoro possano dare una risposta). La questione è che in Ciociaria la produzione sta crollando. Non lavorano da quasi due mesi gli operatori del turismo, del commercio, dei servizi, dell’edilizia.

Leggi tutto...

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha firmato poco fa l'ordinanza regionale a favore degli spostamenti degli agricoltori hobbisti con la quale si concedono tutti gli spostamenti, all'interno del proprio comune o nei pressi dei comuni limitrofi, volti allo svolgimento amatoriale di attività agricole e/o di allevamenti di animali da cortile, ritenute essenziali e di assoluta urgenza e necessità. Gli spostamenti sono concessi per più di una volta al giorno, ma dovranno essere effettuati da un unico componente del nucleo familiare. Sono escluse dall’applicazione dell’ordinanza le zone rosse regionali.

Leggi tutto...

"Condivido pienamente la dura presa di posizione del sen.Massimo Ruspandini relativa alla corsa clandestina di cavalli andata in scena a Sora domenica scorsa per due motivi. Innanzitutto il periodo è tale che comportamenti del genere in piena emergenza sanitaria rappresentano qualcosa che non può avere nessuna giustificazione, poiché il distanziamento sociale e il rispetto delle regole servono sia per tutti i cittadini, ma anche per garantire il personale medico ed infermieristico. E poi, se questo vale per tutti i cittadini deve valere davvero per tutti, anche per i rom che in questo momento devono seguire le regole come fanno tutti. Fanno bene le Forze dell'ordine a controllare, ma assolutamente non ci possono essere deroghe".

Leggi tutto...

Su disposizione del commissario della XV Comunità Montana Ing. Prof. Gianluca Quadrini ed in collaborazione con il Presidente del nucleo di protezione civile G. F.A . Valle del Liri, Simone Rocco, le Guardie Forestali amnbientali hanno pattugliato e controllato il territorio della XV Comunità Montana. I controlli sono stati coadiuvati dal vice- presidente Di Folco Patrizio insieme a diversi volontari, che hanno rinunciato a trascorrere le festivitá insieme alle proprie famiglie per collaborare con le forze dell'ordine, al fine di presidiare e controllare i luoghi e soprattutto i prati, meta delle classiche scampagnate di Pasquetta.

Leggi tutto...