I piccoli negozi montani sono sempre più schiacciati dai supermercati, ma anche dallo spopolamento che sta avvenendo nelle nostre montagne. Così il presidente della XV Comunità Montana Valle del Liri e consigliere provinciale Gianluca Quadrini lancia un appello al Governo:”Defiscalizziamo e sburocratizziamo la montagna”.

Leggi tutto...

Ad Arce, venerdì 31 gennaio alle ore 18.00 presso la Sala Conferenze della XV Comunità Montana Valle del Liri si terrà la presentazione del libro "Quel chilometro in più", tratto dalla storia vera di Carmine Di Mambro e scritto da Bruno Di Placido.
L' evento è stato organizzato in collaborazione con la Fondazione "Marco Tullio Cicerone" e la XV Comunità Montana Valle del Liri. Interverranno al tavolo, il Presidente dell'ente montano, Gianluca Quadrini e la direttrice della Fondazione, Giuseppina Iannotta.

Leggi tutto...

Ancora chiuso e in stato di puro degrado il tratto di strada (SP7: Roccasecca- Casalvieri) che collega la Valle del Liri alla Valle di Comino," Il gran canyon della Ciociaria" ironicamente denominato, che rimane chiuso per mancanza di interventi di messa in sicurezza. Oltre all’importanza della viabilità il “Tracciolino” attraversa un territorio con un alto valore naturalistico e custodisce un territorio fra i più belli della penisola, che va difeso. Ma a quanto pare, l'abbandono al degrado a se stesso vince sempre.

Leggi tutto...

Dopo 26 anni la discarica di Colle Fagiolara ha chiuso i battenti. Non sarà più la pattumiera di Roma. Un problema, questo, per la Capitale, che in questi giorni sta cercando un altro sito, tra le proteste dei residenti per ogni proposta di individuazione. I rifiuti saranno smaltiti al momento nel Cassinate.

Leggi tutto...

Resta puntata sull'ex scuola di Collecarino la lente di ingrandimento. A posizionarla sull'immobile comunale che l'amministrazione del sindaco Rea e compagni ha cercato di vendere tramite un'agenzia immobiliare al prezzo di 100mila euro (più 15mila per la manutenzione dell'attiguo Monumento ai Caduti), è l'intera opposizione. Mauro Iafrate, Rachele Martino, Fabio Forte e Gianluca Quadrini hanno infatti formalizzato un'interrogazione a risposta scritta nella quale da una parte ripercorrono l'iter amministrativo, dall'altra pongono alcune domande che sulla incerta vicenda aprono dubbi e sospetti.

Leggi tutto...