Gianluca Quadrini rivolge un appello al Ministro Azzolina: “doppi turni nelle scuole e conseguenti disagi non sono le condizioni giuste per far tornare gli alunni a scuola”.

“Rientrare in classe in sicurezza e in tranquillità è un diritto di tutti gli studenti” – così Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia affronta l’argomento scuola. “Riaprire le scuole con il doppio turno, invece, significa creare disagi ad alunni e famiglie, senza tralasciare il fatto che la qualità della vita degli studenti verrebbe compromessa ulteriormente. Queste non sono le condizioni giuste per far tornare i nostri figli in classe. Mi rivolgo, pertanto, al Ministro Azzolina, in qualità di genitore e in qualità di Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia affinchè il provvedimento riguardante il sistema scolastico venga rivisto immediatamente. Questo provvedimento non prende in considerazione necessità che per un territorio come il nostro sono importanti. Ci sono alunni che impiegano più di due ore per tornare a casa utilizzando i trasporti pubblici, così come altri studenti sono costretti a prendere i mezzi del primo turno e attendere all’esterno della scuola il suono della loro campanella, restando fuori casa una giornata intera. Questo perché non abbiamo un sistema di trasporti efficiente. Senza dimenticare l’aumento di probabilità di contagio. Chiedo, allora, al Ministro, quale potrà essere mai il livello di apprendimento e il morale di questi ragazzi? Che tipo di qualità di vita si può mai offrire loro in queste condizioni? Mi unisco pertanto a tutti quei genitori che chiedono il ritorno in classe in presenza dei propri figli prevedendo un unico turno. Si può e si deve trovare una soluzione perché in gioco c’è il futuro delle giovani generazioni.

Gianluca Quadrini interviene ancora una volta sulla problematica dei cinghiali – “bisogna agire subito per mettere fine a questa emergenza”

 
A seguito dell’avvistamento di cinghiali da giorni  sul territorio del Comune di Frosinone, Gianluca Quadrini, Commissario della XV Comunità Montana e Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia, interviene ancora una volta sull’argomento. In una nota il Presidente Quadrini – “A fronte di una situazione insostenibile è quanto mai urgente che le amministrazioni, gli organi competenti, la regione prendano celeri provvedimenti in merito alla questione della circolazione libera in città di questi animali selvatici.  Servono misure straordinarie, un monitoraggio attento di tutto il territorio perché  non è ammissibile e tollerabile che, ancora oggi, ci sono avvistamenti di cinghiali a spasso liberamente per la città mettendo a rischio i cittadini.  Non possiamo tollerare più un’attesa infinita ma devono essere presi precisi impegni sul versante degli interventi nel breve periodo, al fine di tutelare l’incolumità di tutti.  Quella dei cinghiali sta diventando una vera e propria emergenza, in considerazione del fatto che siamo difronte ad animali selvatici, che divorano tutto perchè fuori controllo, spesso affamati, per cui un pericolo per tutti, per gli automobilisti, per l’agricoltura e  per il decoro urbano. Bisogna tutelare l’incolumità pubblica, non possiamo permettere più uno scenario simile.”

Arpino: Gianluca Quadrini si congratula con i  carabinieri della stazione di Arpino coordinati dal comandante Sbardella per l’ottima gestione di controllo del territorio.

A seguito di un’importante operazione da parte dei carabinieri della Stazione di Arpino, coordinati dal comandante Sbardella, il Presidente del Gruppo provinciale di Forza Italia, Gianluca Quadrini, si congratula per l’eccellente lavoro - “le mie più vive congratulazioni ai Carabinieri della stazione di Arpino, coordinati dal Comandate Tiziano Sbardella, per l’importante operazione di prevenzione e contrasto dei reati eseguito nei giorni scorsi. Un attività straordinaria quelle delle forze dell’ordine presenti sul nostro territorio che, ogni giorno, mettono a rischio la propria vita per garantire sicurezza e l’incolumità di ognuno di noi. Rinnovo le mie più vive congratulazioni.”

Arce: il Commissario della XV Comunità Montana, Ing. Gianluca Quadrini e il Vice Commissario, Prof. Amilcare D’Orsi, commentano il libro di Benedetto Ciacciarelli.

Il nuovo libro di Benedetto Ciacciarelli, INTO the ROOTS, introduzione a cura di Ciro Castellucci, è un racconto, attraverso immagini fotografiche, dei suoi dieci anni di viaggi in Africa. I proventi, al netto delle spese, saranno devoluti a Koinonia Community Nairobi Kenya. La finalità è legata a programmi di educazione scolastica e giovanile. Affascinati dalla lettura, Gianluca Quadrini, Commissario della XV Comunità Montana, e il Vice Commissario, Amilcare D’Orsi, commentano e si complimentano con l’autore – “un libro interessante in cui emerge subito l’animo sensibile, coraggioso ma soprattutto l’amore verso il prossimo. Leggendolo vivi luoghi che pur non avendo mai visto riesci a percepirne il colore, scopri un Africa come una terra piena di storia, di contraddizioni, una terra crudele e gioiosa. Trovo che sia il giusto equilibrio tra racconto, cultura locale, viaggio e riflessione. Le mie congratulazioni a Benedetto Ciacciarelli per questa magnifica opera. Così Gianluca Quadrini in una nota.

Anche il Vice Commissario della XV Comunità Montana, Amilcare D’orsi, si complimenta con l’autore – il libero di Benedetto Ciacciarelli è un racconto di emozioni, vissute attraversando nel tempo e nello spazio i luoghi dove ha avuto origine la specie umana e dove ancora rimangono quei lembi di natura selvaggia che l’uomo di oggi ha il dovere di salvaguardare e anzi deve lavorare affinchè la natura possa tornare ad essere il faro che guida le civiltà moderne.”

Arce: la XV Comunità Montana, insieme al comune di Arnara, ricevono in donazione dalla Cooperativa San Paolo della Croce dei saturimentri.

“Ringrazio la Cooperativa di ambulanze San Paolo della Croce per aver donato alla XV Comunità Montana e al Comune di Arnara dei saturimetri da poter distribuire in un momento particolare in cui questi dispositivi risultano essere di uso quotidiano e di grande utilità. Sicuramente verranno donati alle persone più bisognose, agli anziani e alle case di cura. Un gesto di una grandezza unica da parte della Cooperativa che si è dimostrata essere vicino alle persone.” Così Gianluca Quadrini, Commissario della XV Comunità Montana, esprime i suoi ringraziamenti in una nota Anche il Sindaco di Arnara, Massimo Fiori, si unisce ai ringraziamenti per la donazione ricevuta.

I complimenti di Gianluca Quadrini al nuovo Presidente della Banca Popolare del Cassinate, Vincenzo Formisano.

“Esprimo i miei più sinceri auguri al nuovo Presidente della Banca Popolare del Cassinate, Vincenzo Formisano, una nomina che segna una continuità nell’azione di promozione e valorizzazione del nostro territorio. Sono sicuro che la sua laboriosità e capacità sarà fondamentale per continuare a svolgere un ruolo significativo per il sostegno della nostra economia. I migliori auguri anche ai membri del Cda che, in questi anni, hanno svolto un grande lavoro di sinergia tra tradizione e innovazione”. - così’ Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia si congratula con il nuovo Presidente della BPC.

“Combattere la pandemia non vuol dire stringere le spalle mentre le nostre imprese sono costrette a chiudere” – così Gianluca Quadrini commenta le proposte del nuovo DPCM

Dal 16 gennaio sembra  entrino in vigore ulteriori restrizioni, tra cui il divieto di asporto per bar e ristoranti dopo le 18:00. Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia, interviene sulla questione in una nota – “ questa nuova stretta da parte del Governo finirà per mettere in ginocchio ulteriormente la nostra economia. Leggo, in queste ultime ore, che i bar dopo le 18:00 non potranno usufruire del servizio di asporto. Ancora una volta ad essere colpiti sono la forza del nostro paese, imprenditori, piccole e medie imprese. Sappiamo benissimo che l’emergenza sanitaria ci impone delle regole, questo è inopinabile, ma queste categorie, economicamente importanti, stanno morendo man mano.  Ritengo che attività come bar e ristoranti, hanno tutto l’interesse per garantire il distanziamento e applicare tutte le norme a tutela di ognuno. Perché allora non dare loro la possibilità di lavorare? Perché penalizzare un settore che può garantire il rispetto delle regole? Dietro queste attività c’è una filiera pazzesca di lavoratori, che oggi paga le spese della non chiarezza dei provvedimenti e di una gestione disorganizzata da parte del Governo. Si percepisce un malessere che desta molta preoccupazione. Sono necessarie scelte adeguate, che non distruggano l’economia ma in sinergia con il controllo dell’emergenza sanitaria. Ritengo che per combattere questa pandemia la giusta soluzione non sia privare un paese del diritto al lavoro o stringere le spalle mentre le imprese chiudono ma puntare sull’essere responsabili di comportamen

Leggi tutto...

Sora: Gianluca Quadrini invita ad iscriversi al nuovo Liceo Musicale e Coreutico di Sora “ un fiore all’occhiello per la cittá”.

Nasce a Sora il nuovo Liceo Musicale e Coreutico, l’invito ad Iscriversi di Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia che in una nota si congratula con il Sindaco di Sora, De Donatis e il Consigliere delegato Floriana De Donatis - “un fiore all’occhiello per una cittá come Sora. La nascita del Liceo Musicale e Coreutico presso l’Istituto Superiore V. Simoncelli é un vanto per la cittá, offrendo l’opportunitá ai nostri giovani del territorio di coltivare le loro passioni sulla scia di una formazione liceale e di studio. Mi congratulo con l’amico Sindaco di Sora, De Donatis, e con il Consigliere delegato Floriana De Donatis, per l’iniziativa è l’impegno impiegato per la realizzazione di questo progetto. Il lavoro sinergico tra l’amministrazione e il Dirigente scolastico Prof.ssa Clelia Giona hanno permesso alla cittá di Sora di arricchirsi di nuove sfide educative e formative per i nostri gli studenti.”

A porre l'attenzione riguardo i numerosi danni provocati dalle tante nevicate che nei giorni scorsi si sono riversate su tutta la Ciociaria e in particolare sul Comune di Filettino, è intervenuto oggi il Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia, l'ing.  Gianluca Quadrini attraverso una interrogazione scritta al Presidente della Provincia, Antonio Pompeo, e al Presidente della Commissione Lavori Pubblici, Ing. Igino Guglielmi.  

 
"Nel comune di Filettino e precisamente presso gli impianti di Campostaffi", scrive Quadrini,  "le strade di accesso sono rimaste bloccate per giorni senza poter essere liberate e le abitazioni presenti hanno subito notevoli disagi fino a rimanere senza acqua ed energia elettrica per qualche giorno. Sul posto è intervenuto il Sindaco di Filettino che grazie a propri mezzi spazzaneve e all'aiuto dei VV.FF, con non poca difficoltà, ha cercato di fare il possibile.
 
"Ad oggi" , ricorda Quadrini, "per ben due volte il Sindaco di Filettino ha chiesto alla Provincia di poter utilizzare, in casi di necessità come questi, alcune delle turbine spalaneve in dotazione alla Provincia offrendo gratuitamente propri operai specializzati nella conduzione di tali mezzi.
Tale richiesta, che dalla Provincia è sempre stata negata con argomentazioni facilmente superabili attraverso una convenzione di utilizzo tra Enti, va proprio nel segno della collaborazione tra Enti Locali ed Enti Sovracomunali; senza tralasciare che a Filettino è sito uno dei 3 impianti sciistici della Provincia di Frosinone, forse quello più grande e più a rischio di problematiche, in quanto, anche se chiuso, ha sempre strade di accesso alle proprietà private di cittadini."
 
"Visto che la competenza della risoluzione delle problematiche dei piccoli comuni montani sperduti tra le montagne spetta ad una amministrazione Provinciale, che dovrebbe avere come mission principale proprio quella di occuparsi anche di questo tipo di problematiche, obiettivo principale dell'interrogazione di Forza Italia, scrive Quadrini, è proprio quello di favorire un incontro immediato tra i due Enti al fine di risolvere una volta per tutte tale problematica."
 
"Pertanto, conclude Quadrini, propongo che gli uffici trovino le forme dovute e legali per predisporre apposito atto convenzionale, di creare le condizioni affinchè si possa fare in modo che le turbine in dotazione alla Province vengano messe a disposizione dei Comuni sui quali insistono i 3 impianti sciistici e, infine, al Presidente della commissione Lavori Pubblici Ing. Igino Guglielmi di convocare una commissione ad hoc."

Forza Italia: Gianluca Quadrini chiede un confronto immediato per affrontare le prossime elezioni.

Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia, torna a chiedere un confronto in vista delle prossime elezioni e in una nota esprime il suo punto di vista  - “continuo a sostenere che affinchè ci sia un voto ponderato che porti in auge il partito alle provinciali, i consiglieri di Forza Italia devono scendere in prima linea, evitando di formare liste civiche che comporterebbero solamente una dispersione inutile di voti. Per questo sono d’accordo con il Senatore Fazzone quando dichiara che alle provinciali la lista degli azzurri deve essere la più forte ma affinché si porti a casa un risultato eccellente la priorità, in  questo momento, deve essere il confronto, il coinvolgimento partitico di tutte le nostre forze.  Ritengo importante mettere in campo una squadra di candidati forti e autorevoli per ottenere più voti ponderati possibili, non escludo, perciò, la possibilità di una lista unitaria del centrodestra.”

 In conclusione il Presidente Quadrini  getta lo sguardo  sulle amministrative nella prossima primavera - “non bisogna, inoltre, dimenticare che  in primavera, siamo chiamati a scendere in campo per le amministrative. È importante che la coalizione si presenti  unitamente per lavorare ad un unico obiettivo.  Coinvolgere i referenti locali, insieme a quelli del partito,  al tavolo provinciale per affrontare  il tema delle amministrative lo ritengo un atto da compiere.  Il nostro partito ha sempre ottenuto un grande consenso elettorale nel nostro territorio, per quel centro moderato e di buon governo che Forza Italia incarna. Partecipazione, presenza sul territorio, Forza Italia viaggia in questa direzione con convinzione e coinvolgendo tutti coloro che fanno parte di questa famiglia e credono nei valori del partito. Il mio auspicio è che si trovi la giusta sinergia per lavorare, aggregare  e coinvolgere. Questo deve essere il nostro punto di forza.”