Il tavolo tecnico riaccende le speranze per la Reno dei Medici, Gianluca Quadrini, si dice fiducioso ma invita le istituzioni ad essere presenti e non abbandonare i lavoratori.

“Spero vivamente che i dipendenti della cartiera di Villa Santa Lucia possano al più presto tornare a lavorare con serenità e in maniera prolungata” – commenta Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale della Lega e Delegato alle attività Produttive Anci Lazio, che torna di nuovo sull’argomento a seguito della riunione avvenuta ieri in Prefettura tra Reno dei Medici, sigle sindacali e Regione. “L’incontro di ieri, sicuramente non ha garantito la data del rientro per i 300 dipendenti, in cassa integrazione da agosto, ma ha messo sicuramente in chiaro le opere e gli interventi realizzati sull’impianto e ha evidenziato quanto la Reno dei Medici sia un’azienda forte e performante. Per questo è dovere delle istituzioni, dei rappresentanti della politica locale essere presenti e dar voce ai lavoratori ma soprattutto dobbiamo fare in modo che presto ci sia un nuovo incontro che stabilisca un rientro a lavoro.”

Campagna Anticontraffazione – “Sensibilizzare verso la cultura della legalità” – Gianluca Quadrini, Delegato alle Attività Produttive Anci Lazio e Presidente del Gruppo Provinciale della Lega contro il fenomeno della contraffazione.

Nella Settimana Anticontraffazione, promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, il Delegato alle attività Produttive Anci Lazio e Presidente del Gruppo Provinciale della Lega, Gianluca Quadrini, che in varie occasioni si è interessato dell’argomento, interviene ribadendo l’importanza della comunicazione e della sensibilizzazione verso questo fenomeno – “L’obiettivo di questa campagna è proprio quello di sensibilizzare i cittadini, le imprese e soprattutto i giovani verso la cultura della legalità. Ritengo importantissima un’informazione chiara e capillare delle ripercussioni che questo fenomeno ha sul tessuto sociale ed economico. Acquistare prodotti contraffatti, ribadisco, arreca danno oltre che alla salute, vista la scarsità di controlli effettuati sui materiali utilizzati, anche all’intero apparato economico, andando a penalizzare le attività del territorio che operano nei termini della legalità.

Fiuggi - Partnership tra pubblico e privato per un turismo sostenibile e di qualità - Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale della Lega e Delegato alle attività Produttive Anci Lazio, interviene alla manifestazione organizzata dall’Associazione DMO Alta Ciociaria 

All’interno della manifestazione organizzata dall’Associazione Dmo Ciociaria Alta, Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale della Lega e Delegato alle attività Produttive Anci Lazio, interviene spiegando l’importanza di creare progetti che coinvolgano i territori e il loro tessuto economico. “ Si tratta di un progetto importante utile a far conoscere i nostri luoghi attraverso  una rete che coinvolge tutto l’apparato economico. Sono intervenuto con molto entusiasmo all' incontro perchè ritengo che la cooperazione tra pubblico e privato oggi diventa una necessità, uno strumento utile e di profitto per far crescere il nostro territorio attraverso un turismo sostenibile e di qualità. I miei complimenti al Presidente dell’associazione, l’assessore al turismo di Fiuggi, Simona Girolami perché considero di spessore il lavoro che sta svolgendo”. Così in un commento il Presidente Gianluca Quadrini

Parco Nazionale d’Abruzzo – Gianluca Quadrini al fianco degli amministratori e dei cittadini contro il Provvedimento della Regione Lazio
Si unisce alle proteste dei sindaci dei sette comuni interessati dal provvedimento che la Regione Lazio intende adottare per quel che concerne il controllo e le limitazioni all’interno del  Parco Nazionale d’Abruzzo anche Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale della Lega e Presidente della Commissione Ambiente che commenta il fatto affermando – “Si tratta dell’ennesimo regalo che la Regione Lazio vuol fare ai suoi cittadini e al suo territorio. Questo provvedimento andrà solamente a mettere in difficoltà e creare svantaggi per quanti di loro, negli anni, hanno fatto del Parco una risorsa.  Comprendo, assolutamente, il significativo interesse per la salvaguardia delle nostre aree e delle specie animali che popolano questo ambiente ma allo stesso tempo ho piena solidarietà per i cittadini e i sindaci dei comuni collegati al Parco. Le loro preoccupazioni sono frutto di un’analisi attenta, la stessa che avrebbe dovuto fare la regione nei confronti di questo territorio. Attuare questo provvedimento così limitante nei loro riguardi significherebbe creare ulteriore falle in un sistema economico altamente indebolito.  Per questo sono vicino agli amministratori e ai cittadini di questi comuni facendomi portavoce per  un confronto immediato auspicando che i nostri governatori regionali non facciano spallucce di fronte all’ennesimo problema causato da loro.”

Il dopo il voto, Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega, commenta a caldo il risultato elettorale e fa un plauso agli eletti, Durigon e Ottaviani.

“Un risultato che dimostra come non solo in campagna elettorale si deve stare tra la gente ma che i cittadini vanno ascoltati sempre. La percezione che le persone erano dalla nostra parte si è avuta negli incontri fatti in questi mesi. Ma questo non è bastato perché l’insofferenza dei territori è stata altamente dimostrata con il voto.” – Così Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale della Lega, commenta a caldo il risultato delle elezioni. “Il mio plauso al Senatore Claudio Durigon e a Nicola Ottviani che hanno ottenuto un eccellente risultato rispettivamente nella provincia di Latina e di Frosinone.   Ma qualcosa comunque non è andato secondo le aspettative. Questo significa che bisogna concentrare gli sforzi per riportare il partito in alto tra la gente, andare comune per comune e ascoltare quelli che sono i bisogni e le esigenze dei territori. Negli incontri di questi mesi abbiamo preso un impegno con i cittadini, ed è nostra intenzione continuare a lavorare per mantenere, non una promessa elettorale, ma un dovere verso i nostri elettori. – Così in una nota Gianluca Quadrini

Atac sta ostacolando i dipendenti dal diritto di fare il rappresentante di lista alle prossime elezioni. Il duro commento di Gianluca Quadrini,  Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega.

“Con una comunicazione il responsabile del personale, nega il diritto ai dipendenti Atac di fare i rappresentanti di lista il prossimo 25 settembre. Un fatto inconcepibile, inaccettabile e molto grave" - commenta Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega, che continua affermando - “mi auguro che non sia l’ennesima manovra di una sinistra che ostacola la libertà di esercitare i diritti delle persone con la scusante della carenza di personale. L’azienda scrive che si trova nell’impossibilità di accogliere la richiesta dei suoi dipendenti perchè altrimenti non sarebbe i grado di fornire un giusto ed adeguato servizio al trsporto pubblico. Rimango letteralmente basito. A questo punto, chiedo al Presidente Zingaretti e al sindaco Gualtieri di intercedere con il Presidente dell’Atac affinché non venga vietato questo diritto sacrosanto sancito dalle leggi ai propri dipendenti. Siamo in un paese democratico ed in un momento politico importante, è assurdo che venga negata la possibilità di fare i rappresentanti di lista e mettersi a disposizione del paese, non vorrei fosse una meschina mossa elettorale.” così in un comunicato Gianluca Quadrini

Fiume Liri – “un disastro ambientale che va avanti da anni” - Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega

Il livello di inquinamento del fiume Liri preoccupa ancora. A sollevare la problematica e a far luce su questo delicato argomento, ancora una volta è il Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega e Presidente della Commissione Ambiente, Gianluca Quadrini, che in una nota sollecita le istituzioni regionali affinchè non si continui a sottovalutare la situazione – “Già in passato mi ero mosso su più fronti per cercare di fare chiarezza sulla natura dell’inquinamento del fiume Liri. Ho sollecitato e interrogato le istituzioni locali e regionali e coinvolto le associazioni ambientaliste nell’ottica di una collaborazione intraterritoriale perché si potesse procedere con un’analisi precisa per valutare lo stato di inquinamento delle acque. Oggi, siamo ancora di fronte ad un disastro ambientale che va avanti da anni. Sale di giorno in giorno la preoccupazione e quotidianamente ricevo richieste di aiuto da parte di cittadini allarmati che chiedono, con giusta causa, che venga tutelata la loro salute, oltre che i raccolti e la produzione in generale.”

“Bisogna incrementare i controlli sui depuratori e monitorare il fiume attraverso dispositivi di videosorveglianza - conclude Quadrini. La politica ha il dovere di tutelare e dare risposte ai cittadini che hanno riposto fiducia in noi.”

Alluvione nelle Marche - Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega mostra grande apprensione e solidarietà per le zone alluvionate ed esorta Zingaretti a non trascurare la regione Lazio

Grande apprensione per la popolazione delle Marche colpita dalla terribile alluvione della notte scorsa da parte del Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega e Presidente della Commissione Ambiente, Gianluca Quadrini che in una nota mostra solidarietà e invita il Presidente Zingaretti amostrare massima attenzione anche per il territorio della regione Lazio – “Sono vicino a tutti coloro che sono stati colpiti da questa terribile alluvione, alle famiglie dei defunti e dei dispersi e a tutti coloro che stanno vivendo momenti di paura. Purtroppo, fenomeni temporaleschi così violenti si stanno ripetendo in maniera continua su tutte le regioni. Molte zone della nostra regione, i giorni scorsi, sono state colpite da forti grandinate che hanno causato ingenti danni. Personalmente, a seguito di ciò, ho chiesto alla regione Lazio lo stato di calamità ma ad oggi non si è avuta alcuna risposta. Per questo concordo con il Presidente Zingaretti la massima disponibilità di aiuto per le zone colpite dalla scorsa alluvione ma invito lo stesso a dare una risposta celere a favore della sua regione.”

Carenza di personale e strutture poco adeguate. Continua la protesta dei Vigili del Fuoco e ad intervenire è  Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega
“Tutelare un corpo così importante come quello dei vigili del fuoco è dovere delle nostre forze politiche”  – Così,  Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega  interviene a seguito delle problematiche che ruotano attorno alla carenza di personale e all’inadeguatezza degli stipendi dei Vigili del Fuoco. “Purtroppo non è la prima volta che si affronta questo argomento. Che i vigili del fuoco siano in difficoltà dovute alla mancanza di risorse umane ed economiche, di supporti tecnici e organizzativi, è notizia assai nota alle nostre forze politiche. Ieri sono scesi di nuovo in piazza per reclamare i loro diritti. È una situazione che preoccupa perché  dopo anni di battaglie, lamentele e incontri tutto rimane invariato, si sottovaluta il problema. Questi uomini si sentono abbandonati dal loro stesso stato. E non è normale se pensiamo al lavoro che svolgono quotidianamente per garantire sicurezza e tutela verso ogni cittadino.” Mi appello al buon senso delle nostre forze politiche che prendano seriamente in considerazione che questi uomini meritano uno stipendio e delle condizioni  adeguate al lavoro e al rischio che corrono ogni giorno.”

Superbonus – la Lega sblocca i crediti di imposta - “Un sospiro di sollievo per le nostre imprese” – il commento di Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega e Delegato alle attività Produttive Anci Lazio.

“Un altro esempio della politica del fare del nostro partito. La Lega ha dimostrato, ancora una volta di essere vicino alle esigenze degli italiani e delle imprese e di avere la volontà di risolvere le criticità e le problematiche che purtroppo viviamo i maniera sempre più pesante.” Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega e Delegato alle Attività Produttive Anci Lazio, commenta il buon risultato della Lega a seguito dello sblocco dei crediti di imposta per le imprese legati al superbonus. “ Con questa manovra abbiamo consentito di salvare le tante imprese che hanno crediti bloccati nel cassetto fiscale e che fanno fatica a cederli. Ora, grazie alla mediazione del sottosegretario Freni, le nostre imprese potranno concentrarsi sull’attività produttiva dando certezze ai propri lavoratori e cedere i crediti garantendo tranquillità a chi gli acquista. Il territorio deve ripartire ma per farlo ha bisogno di non essere lasciato da solo. Il nostro impegno prosegue in questa direzione.” Così in conclusione Gianluca Quadrini.


Elezioni Regionali Lazio 12-13 Febbraio 2023

vota2023 quadrini