Gianluca Quadrini al fianco del personale della Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Cassino

 
Si amplifica la polemica circa le problematiche di carenza di organico riscontrata tra il personale di polizia penitenziaria della casa Circondariale di Cassino. A farsi portavoce di questi disagi, Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia e Vice Responsabile Nazionale degli Enti Locali di Forza Italia, che in una nota si dichiara preoccupato per la situazione e pronto a conferire con i responsabili per risolvere questa grave situazione - " Dopo le notizie apprese del numero di personale ridotto nella casa Circondariale di Cassino, sono fortemente preoccupato per questa situazione. Sicuramente la crisi pandemica ha aggravato oltre modo tale carenza ma è impensabile che le condizioni lavorative dell'organico in servizio siano al limite. Continua Quadrini - L'organico è al di sotto della percentuale stimata per garantire un servizio adeguato e  per questo il loro lavoro diventa usurante sia dal punto di vista fisico che psicologico.Bisogna colmare questa  carenza  il prima possibile.   E' importante che ci si attivi immediatamente per porre in atto dei provvedianmeti con l'obiettivo di migliorare la situazione di questi lavoratori e di conseguenza migliorare anche la situazione all'interno del carcere di Cassino. Per questo faccio appello ai nostri ministrie  ai nostri organi regionali affinchè venga convocato un tavolo per studiare un piano risolutivo nell'interesse collettivo. Solo con l'inserimento di nuove unità lavorative sarà possibile mettere in campo una gestione seria delle carceri e tutelare il personale in servizio."

Gianluca Quadrini, esprime le sue condoglianze per la scomparsa del Maggiore Rocco dei Chicci.

Il Maggiore Rocco Dei Chicci, comandante della polizia locale di Sora, si è spento nella notte scorsa a seguito di una lunga malattia. Il Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia e Vice Responsabile Nazionale degli Enti Locali di Forza Italia, Gianluca Quadrini, esprime le sue condoglianze a tutta la famiglia – “Ci ha lasciato un uomo di grande valore che ha dato molto a questo territorio, garantendo ogni giorno la nostra sicurezza. La morte dell’amico Rocco è una grave perdite per tutta la comunità e per tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di apprezzare le sue qualità umane e la sua operatività. Esprimo con profondo dolore le mie condoglianze alla sua famiglia.”

Sul Consuntivo della XV Comunità Montana di Arce parla Amilcare D’Orsi, già Sub Commissari
“Il bilancio previsionale del 2021 era già pronto, approvato in giunta, dall’allora Commissario Gianluca Quadrini con la mia supervisione, e anche completo di parere del revisore dei conti. Per quanto riguarda il bilancio consuntivo dell’anno 2020 era anch’esso frutto del rendiconto della gestione e dell’allora Quadrini – D’Orsi. Tutto ciò risulta chiaramente dagli atti dell’Ente”. A replicare alle affermazioni dell’attuale Commissaria è il Già Sub-Commissario Amilcare D’Orsi. “I conti erano già a posto e lo dimostra il fatto che il rendiconto finale del 2020, chiuso dalla neo Commissaria, riporta un avanzo utile di amministrazione di oltre 350 mila euro. Le affermazioni della Commissaria fanno sorridere perché solo coloro che non masticano di amministrazione pubblica possono darle credito. Nel 2021 liquidare un Ente con un avanzo di amministrazione così consistente sì può fare solo grazie ad una gestione oculata della cosa pubblica durata ben 5 anni e non solamente 2 mesi. Mi spiace aver dovuto leggere il falso quando il vero è scritto negli annali della storia della XV Comunità Montana, ricca di opere realizzate, eseguite e programmate dall’allora Commissario Quadrini oltre ad iniziative, eventi e collaborazioni istituzionali che hanno caratterizzato un periodo amministrativo bello e fiorente.


Pagina Facebook Gianluca Quadrini

Pagina Facebook XV Comunita Montana Valle del Liri