Sul Consuntivo della XV Comunità Montana di Arce parla Amilcare D’Orsi, già Sub Commissari
“Il bilancio previsionale del 2021 era già pronto, approvato in giunta, dall’allora Commissario Gianluca Quadrini con la mia supervisione, e anche completo di parere del revisore dei conti. Per quanto riguarda il bilancio consuntivo dell’anno 2020 era anch’esso frutto del rendiconto della gestione e dell’allora Quadrini – D’Orsi. Tutto ciò risulta chiaramente dagli atti dell’Ente”. A replicare alle affermazioni dell’attuale Commissaria è il Già Sub-Commissario Amilcare D’Orsi. “I conti erano già a posto e lo dimostra il fatto che il rendiconto finale del 2020, chiuso dalla neo Commissaria, riporta un avanzo utile di amministrazione di oltre 350 mila euro. Le affermazioni della Commissaria fanno sorridere perché solo coloro che non masticano di amministrazione pubblica possono darle credito. Nel 2021 liquidare un Ente con un avanzo di amministrazione così consistente sì può fare solo grazie ad una gestione oculata della cosa pubblica durata ben 5 anni e non solamente 2 mesi. Mi spiace aver dovuto leggere il falso quando il vero è scritto negli annali della storia della XV Comunità Montana, ricca di opere realizzate, eseguite e programmate dall’allora Commissario Quadrini oltre ad iniziative, eventi e collaborazioni istituzionali che hanno caratterizzato un periodo amministrativo bello e fiorente.

Quando la Regione Lazio non tutela l’ambiente del suo territorio – Gianluca Quadrini, preoccupato delle decisioni prese dalla Regione Lazio a discapito della Provincia di Frosinone.

Di nuovo in prima linea la polemica sui rifiuti e le mancate responsabilità in Regione. Questa volta i riflettori sono accesi sull’Arpa Lazio e le competenze sulle autorizzazione degli impianti di smaltimento e recupero rifiuti. “Una decisione, quella dell’affidamento del controllo dell’Arpa, che evidenzia il totale disinteresse in regione nei riguardi della nostra provincia in termini di tutela.” Così Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia e Vice Responsabile Nazionale degli Enti Locali di Forza Italia, interviene sull’argomento e in una nota ribadisce quanto più volte espresso – “ il ruolo di monitoraggio e controllo che l’Arpa Lazio dovrebbe svolgere sul nostro territorio è di fondamentale importanza. È necessario ed urgente che tutto il governo regionale, Zingaretti in primis, si coordino per mettere in atto delle misure cautelative per la salvaguardia di questo territorio piuttosto che prendere delle decisioni disastrose e di parte. Ma ci rendiamo conto che i numeri sull’inquinamento in bassa Ciociaria non sono affatto confortanti? Non possiamo più permetterci di accogliere e raccogliere tonnellate di rifiuti provenienti dalla capitale perché la stessa Roma non è in grado di risolvere i problemi di carenza di impianti. Ribadisco di nuovo il mio pensiero: la provincia di Frosinone non può essere più vittima della cattiva gestione regionale. Restituiamo alla gente la possibilità di respirare aria pulita.”

“I giovani sono la vera risorsa su cui investire per aumentare la crescita aziendale” – cosi Gianluca Quadrini pone l’attenzione su un tema di grande importanza.

“Gia prima della crisi causata dal Covid, la disoccupazione giovanile era alta. L’attuale pandemia ha finito di peggiorare le cose” – afferma in una nota Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia e Vice Responsabile degli Enti Locali di Forza Italia, intervenendo sulle difficoltà che i nostri giovani trovano nell’inserirsi nel mondo del lavoro. “Il mercato del lavoro dovrebbe, invece, puntare e investire sui nostri giovani. Ma si sta facendo abbastanza per mettere le nuove generazioni nella condizione di entrare a far parte di questo mondo? Ritengo che occorre un piano urgente di intervento, un piano industriale ambizioso che consenta di creare nuove opportunità lavorative incentivando le assunzioni dei giovani. E’ di poco più di ventiquattro ore fa la notizia che sono state stanziate delle risorse destinate agli ammortizzatori sociali nelle aree di crisi complesse di Frosinone e Rieti. Bene, un primo passo che va incontro al lavoratore. Ma non basta. Bisogna creare nuove opportunità lavorative, delle strategie a supporto delle imprese che diano la possibilità di inserimento in questo mercato a chi non vuole semplicemente un sostegno ma vuole lavorare dignitosamente. In qualità di rappresentante di Forza Italia, continuerò ad essere al fianco dei lavoratori e a ribadire la necessità di sostenere le nostre imprese, perché rappresentano un volano importante per il rilancio dell’intera economia e dell’occupazione del nostro territorio.”


Pagina Facebook Gianluca Quadrini

Pagina Facebook XV Comunita Montana Valle del Liri