E’ stata presentata quest’oggi a Roma presso il Chiostro di San Salvatore in Lauro, la "Relazione annuale sulla Pubblica Amministrazione", nell’ambito dell’ evento Pitagora, organizzato dalla Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana. Il progetto nasce dalla ricerca scientifica svolta dalla Gazzetta Amministrativa nell'ambito del contenimento della spesa pubblica evitando i cosiddetti tagli lineari. All'evento verrà anche presentata l'Accademia della PA, centro di formazione aggiornamento e assistenza innovativa per l'amministratore e per il funzionario pubblico presente in ogni provincia.

 

Come sappiamo, dal 1 settembre 2017 il direttore dello stabilimento Industria Difesa Propellenti di Fontana Liri ha disposto il blocco della produzione di polvere da sparo e nitrocellulosa, che rappresentano il cuore produttivo dell’azienda. Da ieri, c’è un'ulteriore novità: anche la produzione dell’energia elettrica è stata bloccata. Fatto grave, visto che l’azienda fontanese era in grado di autoprodurre energia grazie alla centrale idroelettrica con tre turbine presente, e addirittura vendere l’eccedenza prodotta all’Enel. Parliamo di cifre annuali importanti e non di poco conto. Il 2010 è risultato essere l'anno record in quanto a produzione di energia elettrica, poiché ha toccato i 21 milioni di kilowatt prodotti, che moltiplicando per 0,13 a kWh fa quasi 3 milioni di euro. E’ chiaro che se non si produce, ma addirittura si toglie guadagno, si crea una perdita irreparabile e le prospettive di tener aperta l’azienda si riducono drasticamente.


Pagina Facebook Gianluca Quadrini

Pagina Facebook XV Comunita Montana Valle del Liri