Vertenza Frusinate – “ Le istituzioni prendano in mano la situazione dei lavoratori, siamo ad un punto di non ritorno.” – così l’ing. Gianluca Quadrini, torna in difesa dei lavoratori.

“Nessun segnale positivo per i lavoratori di Vertenza Frusinate, che ingiustamente versano in una situazione di gravissima crisi economica.” Ancora una volta il Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia, l’Ing. Gianluca Quadrini, vicino ai lavoratori di Vertenza Frusinate, prende in mano la situazione e sollecita le istituzioni - “Sono mesi che interpelliamo le istituzioni affinché si mettano in campo delle proposte e delle azioni concrete per creare prospettive serie di lavoro per uscire da questa situazione. Troppe famiglie sono ormai allo stremo delle forze e costrette a vivere un disagio sociale altissimo trovandosi ad avere mille promesse in testa ma di fatto nulla nelle mani e nelle tasche. Siamo arrivati ad un punto di non ritorno per cui ora è estremamente necessario un impegno serio e concreto da parete delle istituzioni, nessuna esclusa. Ancora una volta mi appello e sollecito gli uffici preposti affiche tutti questi lavoratori ricevano ciò che gli spetta di diritto. Sollecito, inoltre, a creare un piano occupazionale che indichi le linee guide e le prospettive lavorative future. In ballo c’è il futuro di intere famiglie e noi abbiamo il dovere di collaborare, confrontarci e tutelare il diritto alla dignità di queste persone.”

Gianluca Quadrini ospite a Radio Day – “Bisogna agire con celerità per il rilancio della Ciociaria e della provincia di Frosinone tutta”

Ospite a Radio Day, Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia, che nel suo intervento si mostra preoccupato per la situazione in cui versa la provincia di Frosinone sia sul fronte sanitario che su quello economico. - “Oggi la nostra provincia affronta una situazione difficile e senza precedenti. Non solo per la crisi sanitaria, per il dolore di tante perdite, ma anche per il dannoso impatto che questa pandemia sta avendo sull’economia del nostro territorio. Mettere in campo aiuti per le famiglie e per le imprese, rivedere con celerità la macchina organizzativa delle vaccinazioni è senza dubbio indiscutibile, sono questioni che vanno risolte con immediatezza per il rilancio della Ciociaria e della provincia di Frosinone tutta. Occorre perciò accelerare e cambiare passo, farsi trovare pronti nel momento di una vaccinazione di massa. Ma occorre anche far capire alle persone quanto sia importante la precauzione, il rispetto delle regole di distanziamento, l’utilizzo della mascherina, e l’importanza della vaccinazione. Quest’ultima, secondo me, che deve essere comunicata attraverso una campagna pubblicitaria più adeguata e di risonanza."

In conclusione, il Presidente Quadrini, si sofferma sul ruolo di Forza Italia nel Governo Draghi – “ L’appoggio di Forza Italia al nuovo Governo nasce dalla necessità di sostenere l’Italia e i cittadini dando fiducia ad un uomo come Draghi. Oggi siamo chiamati tutti alla responsabilità e insieme ai nostri ministri, nella compagine del Governo, dobbiamo lavorare nell’interesse di questo paese e di tutte quelle persone che stanno affrontando una crisi economica pesantissima. Uno sguardo attento, inoltre, è rivolto ai giovani e alle loro famiglie per facilitare la didattica a distanza, trovando delle soluzioni che non escludano nessuno dal diritto all’istruzione. La didattica a distanza oggi è uno strumento prezioso di formazione per i nostri giovani. Per cui massima attenzione.”

“Subito sostegni per le attività della nostra Provincia, oggi zona rossa, prima che sia troppo tardi” - I consiglieri Provinciali Gianluca Quadrini e Gioacchino Ferdinandi si dichiarano preoccupati per i mancati sostegni alle attività commerciali della Provincia di Frosinone e chiedono intervento delle istituzioni.

“Comprendiamo la preoccupazione a causa del rapido aumento di contagi e le ragioni che hanno portato la nostra Provincia in zona rossa. Ma consideriamo, dall’altra parte, inaccettabile che ,con le nuove disposizioni inserite nel Decreto Sostegni, se un ‘attività si trova in zona rossa ma la regione di appartenenza è gialla non ha diritto al ristoro.” Così il Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia, Gianluca Quadrini, e il Consigliere Provinciale e Sindaco di Piedimonte San Germano, Gioacchino Ferdinandi, si mostrano seriamente preoccupati per i mancati sostegni alle attività della Provincia costrette a chiudere. “Questa è una situazione senza precedenti e noi, in qualità di Consiglieri Provinciali, vicini ai nostri cittadini, riteniamo necessario che si approvino immediatamente delle misure di aiuto per queste attività che stanno subendo i danni dell’emergenza. Ci appelliamo al Governo, alle autorità regionali, affinchè si prendano dei provvedimenti prima che sia troppo tardi. Le attività commerciali sono sempre state importanti, il punto di riferimento per l’economia territoriale. Per questo dobbiamo garantire che tanto le piccole che le medie imprese sopravvivano e ritornino ad essere il motore economico del nostro territorio. Non dimentichiamo che le attività di questa provincia hanno assunto in questo anno dei comportamenti di grande responsabilità, adottando tutti i protocolli di anti Covid previsti dalla legge. Oggi un'altra chiusura, senza garantire il giusto sostegno, è la fine lavorativa per molte di loro. Questo non possiamo permetterlo, si prendano dei provvedimenti celeri, immediati e mirati, senza giri di parole ma azioni, fatti e risultati. Ci appelliamo all’assunzione del senso responsabilità da parte di chi ci governa verso queste persone che hanno investito la loro vita per rendere grande la propria attività.”


Pagina Facebook Gianluca Quadrini

Pagina Facebook XV Comunita Montana Valle del Liri