Le speranze di veder sopravvivere il reparto di ginecologia e Ostetricia del SS.Trinità si affievoliscono drasticamente. Finora, grazie alle numerose segnalazioni da parte del consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini, il Provvedimento che avvisava del trasferimento era stato sospeso temporaneamente fino ad assunzione di personale che sostituisse le due unità. Come dire un sospiro di sollievo per tutti in attesa di soluzione. Ieri, invece, la nuova disposizione secondo la quale un medico ginecologo ha subito preso servizio ed è stato già trasferito allo Spaziani di Frosinone e dal 15 maggio toccherà all’altro.

"Sono tanti i Comuni in provincia di Frosinone che sistematicamente rimangono senza acqua, in particolar modo verso sera. Una grave criticità che diventa emergenza vera e propria in quanto un bene comune di primaria importanza qual è l’acqua non viene garantita come dovrebbe. Oltre al disagio cronico collegato ai guasti sistematici delle condotte idriche troppo vecchie che attraversano il territorio, preoccupa la quotidiana carenza di acqua potabile che colpisce alcune zone interne e montane del cassinate, del sorano e dell’alta provincia".

"Occorre fare al più presto luce sul problema di serio inquinamento che sta interessando la zona di Patrica. Qualsiasi sia la fonte che sta provocando il pericolo va individuata unitamente ai responsabili di questi disastri ambientali che minano la salute di chi in quelle zone ci abita". A parlare è il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini in merito alla conferma arrivata ieri dagli esiti delle analisi chimiche effettuate dall’Arpa Lazio sulle acque del Fosso Vadisi a Patrica.

Pagina Facebook Gianluca Quadrini

Pagina Facebook XV Comunita Montana Valle del Liri