Molte, troppe aziende chiuse sul territorio. Un dato davvero allarmante. La provincia di Frosinone, nonostante sia stata dichiarata ‘Area di crisi complessa’ secondo il Decreto regionale che prevede obiettivi e piani per l’occupazione, la ricollocazione dei lavoratori espulsi dalle aziende, il prolungamento degli ammortizzatori sociali, lavori per risanamento idrogeologico dei centri storici, sussidi e finanziamenti straordinari per attivare processi di riconversione per attività produttive dismesse o in crisi, non riesce a risollevarsi da una crisi che si aggrava sempre di più.

La povertà in Italia è in aumento esponenziale. In sintonia con il dato nazionale viaggiano i dati del rapporto del 2015 stilati dalla Caritas diocesana di Frosinone, Veroli e Ferentino, i quali fotografano una situazione giunta ormai sulla soglia dell’emergenza. Soprattutto per le persone sole nella fascia di età tra i 35 e i 54 anni.

Pagina Facebook Gianluca Quadrini

Pagina Facebook XV Comunita Montana Valle del Liri