Mentre il comitato cittadino intercomunale per la salvaguardia del territorio lotta per ribadire le ragioni alla contrarietà al sito individuato per realizzare il depuratore, l’amministrazione comunale di Arpino non si esprime a riguardo, né tantomeno cerca di difendere la posizione dei cittadini, in evidente stato di fibrillazione in questi giorni.

“In questo modo molti cittadini non solo del sorano ma anche dei paesi limitrofi si troverebbero in evidente difficoltà. Mi riferisco in particolare agli utenti appartenenti alle fasce più deboli per i quali recarsi negli uffici di Isola Del Liri sarebbe impossibile”. Così il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia e presidente della XV Comunità montana Gianluca Quadrini si esprime sulla chiusura dell’ufficio di scelta e revoca del medico ed esenzione ticket situati all’interno del distretto C in via Piemonte.

Il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini interviene sull’imminente decreto di accorpamento del distaccamento della Polizia Stradale di Cassino preposta al pattugliamento della viabilità interna con la Locale Sottosezione attiva in autostrada. “Questa riorganizzazione –afferma il capogruppo provinciale azzurro Quadrini-così come è pensata non apporterà benefici al territorio, in quanto verrebbe a mancare un organo di controllo di primaria importanza, con ricadute negative dal punto di vista sociale e viario a discapito della sicurezza dei cittadini. Di fatto, nonostante l’intenzione di voler impiegare il personale sia per il pattugliamento autostradale che per la viabilità interna solo i tratti autostradali avranno assicurato il servizio”.

Pagina Facebook Gianluca Quadrini

Pagina Facebook XV Comunita Montana Valle del Liri