gianluca 1Gianluca Quadrini è nato ad Arpino il 2 febbraio del 1969 e vive ad Arpino (FR). Laureatosi in  Ingegneria presso l’Università La Sapienza di Roma. Sposato con due figlie Giulia e Francesca, esercita la professione di Ingegnere libero  professionista e Docente di Scuola secondaria di secondo grado.

E’ entrato in politica nel 2001, primo degli eletti con circa 250 preferenze al Consiglio Comunale  di Arpino.

Dal 2001 al 2004 ha ricoperto la carica di Assessore del Comune di Arpino con le deleghe alle attività produttive, agricoltura e politiche comunitarie e turismo.

Nel 2006 primo degli eletti con  circa 500 preferenze al Consiglio Comunale di Arpino 

Dal 2007 nominato Delegato ex collegio 6 di Forza Italia comprendedente 29 comuni. Nel giugno 2009  candidato alle Elezioni Amministrative per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Frosinone, nella  lista Civica “Rialzati Ciociaria Iannarilli Presidente”, ed è stato eletto nel collegio Arpino–Santopadre-Fontana Liri, con 1800 voti di preferenza.

Nel luglio 2009 fino al Marzo 2013 gli vengono conferite dal Presidente della Provincia di Frosinone On. Antonello  Iannarilli, le deleghe di Assessore Urbanistica, Pianificazione Territoriale, Edilizia Scolastica,  Pubblica Istruzione.

Nel Maggio 2013 riprosposta candidatura a Sindaco con la Lista "Patto per la Città".

Ad Ottobre Ottobre 2014 con la nuova goverance della provincia rieletto  consigliere provinciale nelle file di Forza Italia con 3500 voti.

Nel gennaio 2015 viene delegato come consigliere dal neo eletto presidente Avvocato Antonio Pompeo, alla pianifizazione del territorio difesa del suolo risorse idriche e società partecipate. Nell' estate del 2014 viene eletto in consiglio provinciale presidente della commissione consigliare edilizia scolastica, ai lavori pubblici, patrimonio, pianificazione  territorio e pubblica istruzione.

Nell'Aprile 2014 viene letto nel Consiglio Comunale di Arpino come consigliere delegato presso la XV  Comunita Montana, ratificato nel dicembre 2015 con L'entrata in consiglio comunitario. Viene eletto con 2/3 dei voti Presidente delle XV Com Montana Valle del Liri  ente pubblico composto  da 19 comuni.