“Da quando i 41 ex cantonieri dell’Anas della nostra provincia hanno visto le proprie competenze sulla manutenzione strade transitare dalla Provincia alla Regione, sono stati completamente dimenticati dalle istituzioni che nulla hanno fatto finora per risolvere l’assurda situazione. Di fatto nonostante gli stipendi versati ai lavoratori, essi passano le giornate nei centri operativi senza lavorare né essere occupati nella mansione, sprovvisti di mezzi e strutture”. Così il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini torna a denunciare la storia dei cantonieri e addetti alla sorveglianza, vittime di una condizione dovuta anche alla inefficiente legge Delrio che ha riformato gli enti provinciali.

Si è svolto ieri nella Sala Conferenze del Centro Polivalente di Fontana Liri, il Convegno dal titolo ‘Frosinone: Proposte per una buona Sanità’ organizzato dal Coordinamento provinciale di Forza Italia. Un’iniziativa nata per stare al fianco dei cittadini, per discutere le problematiche del territorio in ambito sanitario.

“Questa è la seconda tappa -dichiara il consigliere provinciale Capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini- del percorso che Forza Italia sta svolgendo sul territorio, che in questo momento ha bisogno di una spinta vera e propositiva per cercare di migliorare la qualità del servizio sanitario.

A pochi giorni dalla richiesta di spiegazioni da parte del consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini al dott.Macchitella sull’espletamento del concorso relativo alla copertura di Primario Pediatra esclusivamente per il presidio ospedaliero di Frosinone-Alatri, arriva la replica dello stesso Commissario straordinario dell’Asl di Frosinone. Ma non convince Quadrini.
Il capogruppo provinciale azzurro Quadrini aveva chiesto lumi sui criteri utilizzati dallo stesso Macchitella riguardo al concorso Asl in cui è risultato vincitore un Pediatra di Spoleto e al secondo posto il candidato Pediatra di Frosinone.


Pagina Facebook Gianluca Quadrini

Pagina Facebook XV Comunita Montana Valle del Liri