Ci sarà martedì 28 marzo prossimo presso la Regione Lazio la conferenza dei servizi per decidere in merito al rinnovo dell’autorizzazione richiesta da Marangoni Tyre per l’impianto in via Anticolana. “I cittadini che risiedono nell’area interessata sono fortemente preoccupati per la possibile riattivazione dell’impianto e la pericolosità ambientale che ne deriverebbe. Sappiamo bene che il territorio e la qualità della Valle del Sacco sono già troppo compromesse e andare ad incidere ulteriormente sarebbe cosa assurda. In questo momento non possiamo andare controcorrente e la Regione non deve assolutamente concedere il via libera all’inceneritore”- dichiara il capogruppo provinciale di Forza Italia e Presidente della XV Comunità Montana Gianluca Quadrini che si schiera al fianco dei residenti che si stanno battendo per la tutela del proprio territorio, difendendolo da rischi ambientali e salutari.

Tra pochi mesi anche i lavoratori dell’ex Videocon termineranno tutti gli ammortizzatori sociali e nessuno spiraglio si intravede all’orizzonte a loro favore. “Tra pochissimo tempo i disoccupati oltre i 50 anni di età rimarranno senza ammortizzatori –dichiara il consigliere provinciale Capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini - e ad oggi la Regione Lazio non ha fatto nulla di concreto per risolvere il loro disagio. Gli ex lavoratori dell'azienda anagnina sono stanchi delle promesse e per questo chiedo al presidente Zingaretti di trovare al più presto una soluzione, passando dalle parole ai fatti. E’ inaccettabile quanto sta accadendo da parte dell’amministrazione regionale. I lavoratori non possono essere abbandonati in un momento così delicato per loro e le rispettive famiglie”.

Sulla nuova ondata di richiedenti asilo giunta in Ciociaria in questi ultimi giorni torna ad esprimersi il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini:”Negli ultimi due giorni -afferma Quadrini- sono arrivati in provincia di Frosinone altri 130 immigrati che si sono aggiunti ai numerosi già accolti. Un numero destinato a lievitare ancora nel corso del tempo, con tutto ciò che ne deriva in termini di impatto e sostenibilità sociale ed economica. C’è stata un’accelerazione troppo forte in questi ultimi tempi sul flusso migratorio nel nostro territorio e i continui sbarchi rendono necessario un piano più incisivo per gestirli. E’ necessario prendere provvedimenti per evitare di ritrovarci in un’emergenza umanitaria e sanitaria senza precedenti, e soprattutto per garantire sicurezza al territorio”.

Pagina Facebook Gianluca Quadrini

Pagina Facebook XV Comunita Montana Valle del Liri